Category Archives: Storia

La Storia: dal 1960 al 1969

Agli inizi degli anni 60, cresciuta la domanda di pratica sportiva, Concetto Lo Bello ebbe la felice intuizione che gli sport acquatici, in una città nella quale è fortissimo il legame con il mare, avrebbero potuto proiettare Siracusa nel lotto delle località sportive più importanti d’ Iltalia.

Nacque così il progetto per la realizzazione della Cittadella Dello Sport.

La Storia: dal 1945 al 1959

In  principio era nuoto.Nel 1943 al “Nettuno” (lo stabilimento balneare a Facci ‘i rispirati, sotto Belvedere S. Giacomo, nel cuore di Ortigia) facevano gruppo Placido Agosta, Lino Colomasi, Pupetto Reale, Eolo Bottaro, Nino Bongiovanni, Vittorio Natoli, Pippo Arba, Ciccio Minniti, Nick Arezzo della Targia, Cesarino Gubernale, Paolo Bottaro, Cicciuzzu Sgarlata, Santoro, Benanti, Romano, Diploma, Lentini, Atanasio, baldi giovanottini siracusani che gareggiavano nel dorso, nella rana, nello stile libero (“Troujeon” compreso), partecipando anche alle classiche catanesi “Coppa Vasta” e “Coppa Spampinato” e inserendosi con otti­mi risultati nelle competizioni regionali e nazionali.Un appassionato talent-scout, Alfredo Guardo, scovava le giovani speranze e ne sperimentava le capacità: così, nel 1944, a undici anni debuttava nel crowl Franco Catena, con un crescendo di titoli provinciali, regionali, nazionali. Altri nuotatori gareggiavano in quegli anni, tra cui Fulvio Ubaldini e Umberto Lentini, assieme a Toto Rossitto, il golden boy del nuoto siracusano, che amava crogiolarsi al sole sotto casa, agli “Scogli lunghi” di Riviera Dionisio il Grande e per sgranchirsi i muscoli nuotava fino al Nettuno per andare a salutare gli amici e farsi quattro risate con quei buon­temponi.“Taralla” Pintaldi, siracusano trapiantato a Catania e trascinante personaggio, durante una gara di nuoto alle Grotte di Ulisse con­vinse Nino Bongiovanni a creare una squadra di pallanuoto in Ortigia: c’era il “Giglio bianco” catanese che dava spettacolo in una specialità ancora tutta da scoprire dalle nostre parti, e lo spirito di emulazione ebbe il soprav­vento. Il seme era gettato.

La Storia: dal 1928 al 1945

pag2_1logo.jpgLa storia del Circolo Canottieri Ortigiaha inizio nel lontano 1928, adopera di un gruppo di appassionati “canottieri” che, animato dal grande amore per il mare e gli sport acquatici, fondò questo sodalizio. Il principale animatore ditale iniziativa fu Alberto Scarselli, portatore di una cultura di canottaggio maturata in gioventù, nella natia Castellammare di Stabia, il quale, insieme a Pippo D’Aquino, Ciccio Abela e Silvio Guido, fondò il Circolo Canottieri Ortigia, stabilendo la prima sede della società ai “Sette Scogli” fra la capitaneria di Porto e la Fonte Aretusa nella zona nota a tutti siracusani come “Villetta Aretusa”.