COMUNICATO STAMPA: Arriva la Canottieri Napoli

Siracusa, 6 aprile ’17 – «Le motivazioni faranno la differenza; e noi ne abbiamo sicuramente di più.»

Gino Leone carica la squadra e la vigilia del match casalingo contro la Canottieri Napoli assume un sapore particolare.

«Quello di un’attesa importante e che guarda ad un unico, possibile, obiettivo per noi – dice sicuro il tecnico biancoverde – Inutile nascondersi: dobbiamo vincere perché abbiamo più motivi per farlo.»

Ai siracusani, che tornano alla “Paolo Caldarella” dopo le due trasferte consecutive di Genova, contro il Quinto, e di Brescia, servono i tre punti per allontanarsi dalla zona play out. La squadra ha capitalizzato la doppia trasferta; vittoria in Liguria e due tempi alla pari contro i lombardi che hanno poi dilagato.

«La carica c’è, serve un equilibrio stabile per quattro tempi – continua Leone – Non dobbiamo disunirci, né perdere i riferimenti. Ormai abbiamo acquisito bene i meccanismi della difesa, sappiamo come giocare in quella fase. Dobbiamo trovare maggiore serenità in avanti.

La Canottieri Napoli è sicuramente la squadra italiana più forte – commenta il tecnico siracusano – Tutti i giocatori sono italiani e orbitano in tutte le nazionali; da quella maggiore alle giovanili. Fanno grande movimento e si affidano a giocatori come Giorgetti che ha già segnato 53 reti. Squadra forte che lotterà alla pari nei prossimi play off.»

Il richiamo maggiore, però, è ai tifosi. Sabato serve il pubblico delle occasioni migliori. Una spinta necessaria per una squadra che sta provando in tutti i modi a chiudere prima la stagione.

«I ragazzi meritano l’incoraggiamento e gli applausi di tutti – conclude Leone – Il sostegno dei tifosi potrà essere determinante. Per questo c’è bisogno di tutti.»

Ufficio stampa e Comunicazione

Prospero Dente